Translate

Nasci solo e muori solo e nella parentesi la solitudine è talmente grande che devi condividere la vita. (Erich Fromm)

mercoledì 10 ottobre 2012

SE......



Se vi hanno insegnato a salutare quando entravate in un ambiente, 
se vi hanno insegnato a dare del lei agli adulti come forma di rispetto, 
se vi hanno detto che negli autobus il posto si lasciava alle donne incinte e a quelli più grandi di voi, 
se vi hanno insegnato che i beni comuni vanno rispettati più dei propri, se vi hanno insegnato che l'onestà è un valore e non un difetto, 
se vi hanno insegnato che il rispetto mostrato è rispetto guadagnato. Se siete cresciuti con il cibo fatto in casa, 
se avete giocato per strada per ore, 
se non avevate i vestitini firmati, 
se la vostra casa non era a prova di bambino, 
se vi punivano se vi comportavate male, 
se non siete stati da uno psicologo e uno scappellotto ogni tanto l'avete preso; 
se avete avuto una TV in bianco e nero e per cambiare canale dovevate alzarvi,
se i negozi erano chiusi la domenica e avete bevuto l'acqua del rubinetto. 
Se non conoscevate l'inglese a 6 anni e non avevate il telefonino a 9, ma sapevate bene cos'era l'educazione: condividete in bacheca e dimostrate che siete sopravvissuti!
da facebook

7 commenti:

  1. Io ero una di quelle bambine...

    RispondiElimina
  2. Mamma mia Fiore, come erano belli i tempi in cui valevano i sani principi.Al mio bimbo cerco di trasmettere tanti valori, soprattutto l' educazione ed il rispetto delle regole, cose che, per me, stanno alla base di tutto! Purtroppo noto, con grande diaspecere, che ci sono tanti bambini maleducati e poi vedo il genitore e capisco tante cose...tutto parte dalla famiglia ed ormai le famiglie di una volta sono sempe più rare!!!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  3. forse sono una delle poche persone al mondo a non avere un profilo facebook, ma condivido al 100% quello che hai scritto..io ero proprio un a bambina così...un bacione e grazie Lory

    RispondiElimina
  4. ciao Fiore , anch'io nn ho un profilo facebook ma sono qui più vispa che mai , anzi nn ho abbastanza tempo per fare tutto , sono cresciuta mettendo vesti dimesso dalle mie 2 sorelle ,mia mamma da 2 ne faceva 1 per me giocavo con delle molette e stracci per fare una tenda e saprire sotto con una mia amica e ci divertivamo , pensa che mia mamma con sei figli faceva tt in casa 6 torte il sabato per la merenda , la marmellata le conserve e tanto altro come i vestiti , pecato che lei non aveva mai niente per lei , ma siamo tutti sopravissuti e potrei raccontarne ancora tante

    buona serata
    jo

    RispondiElimina
  5. Io sono sopravvissuta,e rimpiango quei tempi,quando si giocava con poco o niente ma eravamo tutti più felici.
    Ciao cara Fiore!
    Letizia.

    RispondiElimina
  6. Anche io ero una di quelle bambine.Mi è venuto all mente che quando qualcuno mi voleva offrire qualcosa guardavo mia madre,se lei faceva cenno prendevo le caramelle,altrimenti no.Non ho facebook,mi piace piu' comunicare nei blog!baci,Rosetta

    RispondiElimina
  7. Molte verità in questo post; ti auguro una serena domenica.

    RispondiElimina